Oltre al nuovo sito, quest’anno, comincia un nuovo modo, anche per il San Giusto, di fare speleologia.

Grazie all’abilità e alla pazienza di un socio del gruppo, prende forma un progetto di sviluppo in tre dimensioni della zona di Villanova delle grotte, e in special modo la parte riguardante il canalone che raccoglie le acque della grotta Gabomba, e che dovrebbero in linea teorica sfociare dalla grotta risorgiva di Vedronza. In attesa del rilievo definitivo della Gabomba, per poterlo sviluppare in 3D, e sperando possa aiutarci nell’individuare il passaggio giusto per continuare le esplorazioni, gustatevi questa chicca dal genio creativo di Omar.